Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

L'Occasione , mer 17/10/2018

Scroll to top

Top

MODENA: INAUGURATO IL PARCO SAN GIOVANNI BOSCO

MODENA: INAUGURATO IL PARCO SAN GIOVANNI BOSCO
L'occasione Annunci

(Modena, 26/09/2018) – Al termine dei lavori di sistemazione che hanno interessato l’area e i giochi, il parchetto San Giovanni Bosco è stato inaugurato, sabato 22 settembre, con una mattinata di festa a cui hanno partecipato i residenti del quartiere, cittadini attivi, volontari anche delle comunità turca e filippina e richiedenti asilo.

All’inaugurazione sono intervenuti gli assessori alla Partecipazione e ai Quartieri Irene Guadagnini, ai Lavori pubblici Giulio Guerzoni, al Welfare e coesione sociale Giuliana Urbelli; Carmelo Belardo, presidente del Quartiere 2; Stefano Té del Teatro dei venti e Caterina Gambetta di La Konsulta, “Testimonianza di un teatro come bene comune”; rappresentanti della parrocchia di San Pio IX; il comitato genitori della scuola primaria San Giovanni Bosco. Presenti anche i volontari del Comitato anziani e orti di Sant’Agnese e San Damaso che, insieme ai cittadini attivi del Quartiere 2 e ai giovani richiedenti asilo seguiti da Caleidos, nei mesi scorsi hanno realizzato gli interventi di sistemazione dei giochi e delle panchine del parco.

Nel corso della mattinata, i cittadini attivi, i volontari delle comunità turca e filippina, sette ragazzi richiedenti protezione internazionale ospiti dei Cas Angolo, Caleidos e Porta aperta hanno effettuato una pulizia straordinaria del parchetto, alla quale sono seguite attività di animazione curate da Zero in condotta e, infine, il taglio del nastro.

I lavori di sistemazione del parchetto di San Giovanni Bosco, con il completamento della recinzione, la creazione di aree destinate ai bambini e ragazzi, il potenziamento dell’illuminazione, sono stati eseguiti nell’ambito di un progetto di riqualificazione più ampio, del valore complessivo di circa 250 mila euro, che ha riguardato anche il Teatro dei segni. Nella struttura sono stati effettuati lavori di adeguamento impiantistico e strutturale per un valore complessivo di circa 250 mila euro, tra cui la sostituzione dei controsoffitti, la posa di nuove pavimentazioni, anche sul palcoscenico, nuovi rivestimenti per le poltroncine e nuove tende realizzate con materiali ignifughi; il rifacimento dell’impianto d’allarme antincendio e dell’impianto rivelazione fumi; il rifacimento dell’impianto elettrico e dell’illuminazione.