Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

L'Occasione , lun 11/12/2017

Scroll to top

Top

SPORT: AL PALAPANINI I CAMPIONI DEL PATTINAGGIO

SPORT: AL PALAPANINI I CAMPIONI DEL PATTINAGGIO
L'occasione Annunci

(Modena, 07/11/2017) – Ventiquattro grandi atleti degli sport a rotelle, anche campioni del mondo, si danno appuntamento al PalaPanini di Modena domenica 12 novembre dalle 16.30 per sfidarsi davanti a una giuria internazionale in esibizioni mozzafiato nella “Risport International Roller Cup”. Prima di loro, dalle 14, il Palazzetto dello Sport modenese ospita “Campioni sotto l’albero”, il tradizionale preshow con tutte le scuole di pattinaggio artistico della provincia di Modena per un totale di circa 650 atleti di ottime speranze. Numerosi ragazzi delle precedenti edizioni, infatti, sono diventati affermati campioni nazionali del pattinaggio a rotelle. Una su tutti, Arianna Ferrentino del vivaio Junior Sacca Modena, laureatasi quest’anno vice Campionessa europea di coppia artistico junior e vincitrice della Coppa Italia.
L’Irc, prima gara mondiale di Roller Sport a squadre, quarta tappa e finale della stagione 2017, è l’unica gara che unisce sei specialità del pattinaggio a rotelle – skateboard, in line vert, streatboard, skate in line, freestyle e pattinaggio di figura – ognuna delle quali con difficoltà e spettacolarità diverse.
La manifestazione, che a Modena ha una storia lunga tredici anni, è stata presentata in Municipio martedì 7 novembre in una conferenza stampa alla quale sono intervenuti Giulio Guerzoni, assessore allo Sport del Comune di Modena, che ha sottolineato la collaborazione tra le istituzioni, le società sportive e gli imprenditori che ha permesso di organizzare l’evento.
I “magnifici 24”, tra i migliori atleti del mondo in questo sport, scenderanno sul parquet suddivisi nelle tradizionali quattro specialità: singolo femminile e maschile, coppia artistico e danza. Con il nuovo sistema di punteggio Roll’Art, verranno giudicati da una giuria internazionale ufficiale e i punteggi acquisiti, per la prima volta, si sommeranno alle precedenti tappe svoltesi negli scorsi mesi. Alle 18,30 gli atleti verranno premiati con il trofeo con inciso il loro nome, e saranno insigniti del titolo dalle autorità cittadine e del Coni.
“Siamo felici – ha detto Giulio Guerzoni, assessore allo Sport – di ospitare anche quest’anno l’Irc, appuntamento consolidato e atteso nel calendario di manifestazioni sportive ospitate al PalaPanini. Ci aspettiamo grande visibilità mediatica per Modena, a maggior ragione dopo che gli organizzatori hanno connotato in maniera internazionale l’evento. Sono anche convinto- ha concluso Guerzoni – che la manifestazione attirerà pubblico non solo di addetti ai lavori o praticanti di sport a rotelle, ma anche semplici curiosi che vogliono godersi uno spettacolo particolare, che magari potrà anche avvicinare qualcuno alla pratica sportiva”.