Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

L'Occasione , ven 12/04/2024

Scroll to top

Top

SAN PROSPERO: RACCOLTI QUASI 3.000 EURO PER LA TANZANIA

SAN PROSPERO: RACCOLTI QUASI 3.000 EURO PER LA TANZANIA
L'occasione Annunci

(San Prospero s/S – 25/03/2024) – L’Amministrazione comunale di San Prospero vuole ringraziare tutti i privati, le associazioni e i cittadini che hanno contribuito all’iniziativa di beneficenza “Drinking water supply project”. Nato lo scorso anno da un’idea del ventenne sanprosperese Jacopo Rebecchi, il progetto consisteva in una raccolta fondi per l’acquisto e l’installazione di un nuovo acquedotto presso la scuola primaria del villaggio di Mbingu, in Tanzania. Collaborando con l’assessore alla Cultura del Comune di San Prospero Antonio Capasso, lo scorso novembre Rebecchi aveva raccolto 1.660 euro, ricavato dello spettacolo benefico “Ciak si canta” organizzato da Silvia Trazzi e Giancarlo Corradini presso l’Auditorium “Volmer Fregni”. Nei mesi seguenti altri cittadini hanno effettuato ulteriori donazioni, portando la somma raccolta a un totale di circa 2.960 euro.
“La cifra complessiva – spiega Jacopo Rebecchi – ha coperto sia il costo del progetto, che ammontava a 2.750 euro comprensivi di acquisto e posa in opera del sistema idraulico, sia i costi di transazione e di cambio. Ora l’acquedotto è dotato di una pompa, un sistema di filtraggio e una tanica da 5.000 litri ed è in grado di portare acqua nelle due strutture della Louis Primary School di Mbingu e nell’ostello in cui vivono una cinquantina di bambini. Il preside e gli alunni della scuola hanno espresso la più sincera gratitudine nei confronti di tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita del progetto. Mi unisco a loro e ringrazio di cuore tutti i donatori”.
“In questa occasione la comunità di San Prospero ha compiuto un gesto bellissimo – commenta Antonio Capasso – Il nostro territorio continua a esprimere una grande generosità e come Amministrazione comunale non possiamo che essere molto orgogliosi di questo”.