Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

L'Occasione , dom 16/06/2019

Scroll to top

Top

MODENA: IL 12/4 CAMILLA BATTAGLIA SOTTO “LA TENDA”

MODENA: IL 12/4 CAMILLA BATTAGLIA SOTTO “LA TENDA”
L'occasione Annunci

(Modena, 08/04/2019) – Venerdì 12 aprile alle ore 21.30, la cantante e pianista Camilla Battaglia sarà protagonista del terzo e ultimo passaggio a Modena dell’edizione 2019 di Crossroads, il festival itinerante. In questo concerto, che si terrà alla Tenda, Camilla Battaglia presenterà il suo progetto “Emit”, in quartetto assieme a Michele Tino (sax alto), Andrea Lombardini (basso elettrico) e Bernardo Guerra (batteria): un jazz esoterico dalle molteplici ispirazioni, poetiche e filosofiche. Il concerto è realizzato in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Modena, La Tenda di Modena, l’Associazione Culturale Muse. Biglietti: intero euro 12, ridotto 10.
Camilla Battaglia, nata nel 1990, figlia d’arte (e che arte: il pianista Stefano Battaglia e la cantante Tiziana Ghiglioni), ha una formazione classica, come pianista e cantante. Ma il dna jazzistico familiare non tarda a manifestarsi: appena ventenne esordisce su disco col trio di Renato Sellani (Joyspring). Sempre nel 2010 si fa notare al Premio Internazionale Massimo Urbani, l’anno successivo si distingue al Premio Internazionale Chicco Bettinardi e nel frattempo si afferma in vari concorsi organizzati da festival jazz italiani. La si trova quindi come voce solista (e talvolta corale) con l’Orchestra Jazz della Sardegna, la Siena Jazz Orchestra, l’Orchestra Nazionale Jazz Giovani Talenti diretta da Paolo Damiani, la Civica Jazz Band diretta da Enrico Intra.
Il primo disco da leader arriva nel 2016 (Tomorrow-2more Rows of Tomorrows), il secondo nel 2018: EMIT: RotatoR TeneT. EMIT è un lavoro altamente concettuale, dove scrittura e improvvisazione sono in bilico una sull’altra, mentre per l’ispirazione Camilla Battaglia si affida apertamente alla scienza, la letteratura (Sylvia Plath), la filosofia (Heidegger, Nietzsche).