Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

L'Occasione , mer 16/10/2019

Scroll to top

Top

MODENA: CON “GUSTIAMO” UN WEEK END DI SAPORI ECCELLENTI

MODENA: CON “GUSTIAMO” UN WEEK END DI SAPORI ECCELLENTI
L'occasione Annunci

(Modena, 08/10/2019) – Tutto pronto a Modena per la quarta edizione di Gusti.a.Mo19, l’evento dedicato alle eccellenze del territorio organizzato da Piacere Modena in collaborazione con il Comune di Modena e con il patrocinio della Provincia di Modena, della Regione Emilia Romagna e della Camera di Commercio di Modena, che coinvolgerà la provincia modenese nel prossimo weekend, dall’11 al 13 ottobre.

“Gusti.a.Mo19 – spiega il Presidente di “Piacere Modena” Pierluigi Scioletterappresenta una importante opportunità di approfondimento culturale e l’approccio dei produttori delle DOP e delle IGP che saranno i veri protagonisti della manifestazione, sarà quello di dare maggiore sviluppo al territorio investendo su un coinvolgimento sempre maggiore del consumatore, affinché possa accrescere la propria coscienza di scelta verso la qualità del cibo e dello stile di vita, i due principali elementi che contribuiscono a vivere meglio ed in salute”.
Ed in particolare, in merito alla scelta di abbinare l’eccellenza agroalimentare con quella musicale, lo stesso Sciolette puntualizza che “la provincia di Modenaè un territorio particolarmente ricco di eccellenze in ogni ambito; ciò ci mette in condizione di abbinare ad ogni edizione di Gusti.a.Mo il cibo con un’arte o comunque con un concetto che definisce la nostra identità. Quest’anno l’accostamento è con la musica; Modena in tale frangente ha molto da dire, soprattutto nel mondo della lirica, con il grande tenore Luciano Pavarotti e le due soprano Raina Kabaivanska e Mirella Freni. Al Maestro è dedicato altresì il Teatro Comunale, che proprio in corrispondenza con l’anniversario della sua nascita avvenuta il 12 ottobre 1935, aprirà la stagione operistica, con la rappresentazione della Boheme ed un concerto per giovani talenti, nell’ambito del progetto di Modena Città del Belcanto”.