Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

L'Occasione , mar 11/12/2018

Scroll to top

Top

FERRARA: UN NUOVO DISCO PER MARCO DEGLI ESPOSTI

FERRARA: UN NUOVO DISCO PER MARCO DEGLI ESPOSTI
L'occasione Annunci

(Ferrara, 23/11/2018) – È stato rilasciato “Klondike”, il disco solista del cantautore ferrarese Marco Degli Esposti, in arte “La Notte delle Streghe”.

Il disco, come il precedente “Storie di Via Togliatti”, pone al centro del suo discorso la canzone con le sue parole: proprio per questo la musica risulta scarna. Quello de La Notte delle Streghe è un cantautorato minimale di grande impatto, la cui forza risiede nei testi, scritti da Marco intorno a temi personali e importanti.

In ogni parola si legge la voglia di scavare a fondo nel nostro tempo e nei sentimenti che lo animano. La ricerca dell’oro di Klondike è proprio una metafora per raccontare la fuga dal posto fisso, la ricerca di qualcosa che non si conosce per cui vale sempre la pena mollare tutto e ricominciare ogni volta da zero. Il precariato, la voglia di ignoto, ma anche di tornare a casa sono temi portanti di un album dai toni esistenziali.

Si parla dell’amore per la propria terra e la costrizione a lasciarla, dei raffronti generazionali tra figli e genitori, l’immensità dell’universo, nel suo vuoto cosmico, l’annullamento del pensiero, toccando anche la paura di invecchiare e della solitudine.

Già membro del progetto Cranchi, The Great Northern x e Art of Wind, Marco Degli Esposti, con le otto tracce di Klondike vuole raccontare il nostro tempo, fatto di felicità e sconfitte nel mondo del precariato; la voglia di ricominciare è quella che nel 2017 ha spinto Marco a lasciare il suo posto di lavoro dopo sei anni: questa la spinta motrice di un album che parla del tornare a casa e delle speranze e conseguenze che i periodi di transizione della vita portano con sé.

Il disco prodotto e registrato da Stefano Bortoli presso la Falegnameria Studio di Pegognaga (MN), vede la partecipazione anche di Elena Pagliani (basso), Diego Mantovani (batteria) e Antonette Goroch (Voce).