Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

L'Occasione , mar 25/09/2018

Scroll to top

Top

CAVEZZO: IL BILANCIO DELLA PROTEZIONE CIVILE

CAVEZZO: IL BILANCIO DELLA PROTEZIONE CIVILE
L'occasione Annunci

(Cavezzo, 01/03/2018) – Il Consiglio comunale di Cavezzo di martedì 27 febbraio si è aperto con la presentazione dell’attività svolta nel 2017 dal Gruppo Comunale di
Protezione Civile di Cavezzo
. Al 31 dicembre dello scorso anno il gruppo contava in totale 55 iscritti certificati a livello operativo, che si sono impegnati in molteplici attività di natura ordinaria e straordinaria, fino a raggiungere un totale di 3.974 ore di servizio nel corso del 2017. Oltre al normale programma di monitoraggio del tratto arginale di competenza del fiume Secchia, lungo più di otto chilometri, i volontari hanno effettuato dieci interventi, per un totale di oltre 250 ore, a Monte Ravaglia di Serramazzoni, nell’ambito del programma di prevenzione antincendio boschivo gestito dalla Consulta Provinciale di Modena e dall’Agenzia Regionale di Protezione Civile. Tra le attività straordinarie si ricordano la visita di Papa Francesco nella Bassa modenese ed il concerto “Modena Park”, due manifestazioni che hanno coinvolto al massimo livello tutto il sistema operativo di Protezione Civile della Provincia di Modena. La visita del Pontefice ha impegnato 35 volontari di Cavezzo per un totale di 130 ore, mentre il concerto “Modena Park” ha coinvolto otto operatori per 92 ore complessive. Martedì 12 e mercoledì 13 dicembre 45 volontari hanno effettuato 306 ore di servizio di controllo durante l’emergenza per la piena del fiume Secchia. “Esprimo la mia più sincera gratitudine a tutti i volontari del nostro gruppo – ha affermato Maurizio Cavazza, responsabile del Gruppo Comunale di Protezione Civile di Cavezzo – Insieme abbiamo superato prove molto difficili ed impegnative, a riprova della grande
unità e coesione del nostro gruppo”.