Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

L'Occasione , lun 24/06/2024

Scroll to top

Top

CASALECCHIO DI RENO: DAL 14 AL 19 NOVEMBRE TORNA “POLITICAMENTE SCORRETTO”

CASALECCHIO DI RENO: DAL 14 AL 19 NOVEMBRE TORNA “POLITICAMENTE SCORRETTO”
L'occasione Annunci

(Casalecchio di Reno, 12/11/2023) – Dal 14 al 19 novembre 2023 torna a Casalecchio di Reno Politicamente Scorretto, la rassegna ideata nel 2005 da Casalecchio delle Culture in collaborazione con Carlo Lucarelli. Giunto alla XVIII edizione, Politicamente Scorretto è diventato negli anni un punto di ritrovo imprescindibile a livello nazionale per intellettuali, scrittori, giornalisti, istituzioni, attivisti, artisti e in generale per i cittadini che vogliono affrontare temi d’attualità e d’impegno civile attraverso i diversi linguaggi della cultura. In un’epoca in cui le sfide sociali, politiche e culturali richiedono un dialogo aperto e costruttivo, Politicamente Scorretto si conferma un luogo dove l’approfondimento e la condivisione di idee trovano il loro spazio privilegiato, e dove la cultura è strumento imprescindibile di una società civile per promuovere valori di giustizia, solidarietà e legalità. Con un ricco programma di eventi e ospiti di rilevanza nazionale, ancora una volta Casalecchio di Reno torna ad essere il cuore pulsante della discussione e dell’approfondimento su temi di fondamentale importanza per la nostra società.
Il tema centrale della nuova edizione di Politicamente Scorretto è “Articolo 21. Libertà di pensare, diritto di sapere”, in riferimento all’Articolo 21 della Costituzione italiana. Un tema che richiama l’attenzione sulla cruciale necessità di preservare e promuovere la libertà di pensiero e l’accesso all’informazione come fondamentali pilastri di una società libera e informata. In un’epoca in cui l’informazione è spesso distorta o manipolata, è vitale riaffermare l’importanza di una cittadinanza consapevole e critica. La libertà di pensiero e il diritto di sapere sono la fonte di progresso e cambiamento nella società, perché è da qui che sorgono le idee che plasmano il futuro di un paese fondato sulla dignità, la giustizia e la solidarietà.