Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

L'Occasione , dom 09/08/2020

Scroll to top

Top

CARPI: DUNI&LUFT, MUSICA DAL MONDO A PALAZZO DEI PIO

CARPI: DUNI&LUFT, MUSICA DAL MONDO A PALAZZO DEI PIO
L'occasione Annunci

(Carpi, 24/07/2020) – Un incontro fra due artisti d’eccezione che hanno già a loro volta basato la propria poetica sulla mescolanza di culture diverse. Con il concerto della cantante originaria dell’Albania Elina Duni insieme al chitarrista inglese Rob Luft dal titolo “Songs of Love & Exile” continua domenica 26 luglio alle 21.30 in terra modenese la 25^ edizione del Festival Mundus organizzato da Ater Fondazione, il secondo dei quattro in programma a Carpi nella splendida cornice del Cortile d’Onore del Palazzo dei Pio nel pieno e assoluto rispetto della normativa di contenimento Covid-19. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria online all’indirizzo: https://www.comune.carpi.mo.it/prenotalacarpiestate/.

I biglietti per tutti i concerti di Festival Mundus sono già in vendita su VivaTicket. I posti saranno assegnati in base alle disponibilità consentite, vige l’obbligo per tutti gli spettatori di indossare le mascherine nelle aree comuni. Il personale opererà controlli sull’osservanza delle norme e sull’acquisto dei posti. In caso di maltempo il concerto si terrà presso il Teatro Comunale in piazza Martiri 72.

Elina Duni é tra le voci più intense della nuova scena musicale europea. Nata a Tirana, è residente in Svizzera dall’età di dieci anni, e da più di dieci anni rielabora in album come “Matanë Malit” e il recente “Partir” (entrambi pubblicati dalla prestigiosa etichetta ECM) la sua personalissima ricerca espressiva, fondendo melodie della tradizione albanese e balcanica con sonorità jazz, in un continuo gioco di rimandi e bellezza. Con la sua voce soul e una presenza scenica magnetica, ormai da diversi anni calca i palchi dei più importanti festival jazz internazionali. Il suo canto é una carezza e, insieme, sa essere intenso e struggente, raffinato eppure viscerale. Il chitarrista Rob Luft è una delle stelle nascenti della fiorente scena jazz londinese, che reca nel proprio bagaglio echi di highlife west-africano, folk inglese e indie rock. Insieme proporranno uno spettacolo unico nel suo genere, ricco di sfumature, suggestioni e chiaroscuri.