Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

L'Occasione , mer 29/06/2022

Scroll to top

Top

Assistere un familiare malato o disabile fa vivere più a lungo

Assistere un familiare malato o disabile fa vivere più a lungo
L'occasione Annunci

Una ricerca americana, durata 10 anni ,  ha capovolto la convinzione che dedicare il proprio tempo a persone ammalate o solamente vittime di naturale vecchiaia, possa togliere anni e salute alla nostra vita. L’esatto contrario è stato appurato da uno studio della Johns Hopkins University basato su dati statistici: dal 2003 al 2012, un gruppo di ricercatori ha seguito oltre 3.500 “caregivers” ovvero famigliari che assistano un congiunto malato in media per 14 ore settimanali. Le statistiche di vita sono poi state confrontate con un gruppo di coetanei che non dovevano occuparsi di nessuno. Il l risultato è stato sorprendente: nel periodo in esame, di quel campione solo il 7,5 % è deceduto, mentre nell’altro campione la percentuale è stata del 9%: per cui coloro che si prendono cura dei propri cari ammalati hanno una percentuale di mortalità inferiore del 18%.  Delle 3.500 persone seguite, quattro su cinque hanno dichiarato di non soffrire di stress fisico o mentale eccessivo: solo il restante 20% ha parlato di “forte stress”. L’autore principale dello studio, David Roth, sottolinea quindi come sia importante far passare il positivo messaggio che “occuparsi di un familiare malato è una buona cosa“.